Posts Tagged "cippato"

Biomasse a Rassina: le precisazioni dell’assessore Gambineri

Posted by on Feb 20, 2015 in Contemporaneo globale, Territorio e passato | 0 comments

Biomasse a Rassina: le precisazioni dell’assessore Gambineri

“Credevo che l’incontro del 29 gennaio fosse stato esaustivo ma evidentemente sono rimasti alcuni dubbi che cercherò di spiegare“. Così Christian Gambineri, assessore ai lavori pubblici del Comune di Castel Focognano, interviene in risposta alle domande dei cittadini e dei rappresentanti dei genitori riportate nell’articolo pubblicato il 19 febbraio. L’assessore comunale assicura che i transiti e la logistica necessari al rifornimento dell’impianto a biomasse non metteranno a rischio la sicurezza dell’area scolastica in cui è inserito: “Non ci sarà un via vai di mezzi per ricaricare il cippato – spiega – si...

Read More

Biomasse: pareri tecnici a confronto, garanzie e richieste.

Posted by on Feb 19, 2015 in Contemporaneo globale, Territorio e passato | 0 comments

Biomasse: pareri tecnici a confronto, garanzie e richieste.

“Queste caldaie sono molto delicate, se viene bruciato materiale di cattiva qualità l’impianto va in blocco“. Le parole dell’ingegner Valter Francescato di AIEL (Associazione Italiana Energie agroforestali) suonano rassicuranti, in risposta alle perplessità dei cittadini relativamente all’impianto a biomasse, alimentato a cippato, che dal prossimo aprile riscalderà il plesso scolastico di Rassina (Castel Focognano, Ar) e i cittadini privati che faranno richiesta di allacciamento. Perplessità che varie associazioni ambientaliste hanno raccolto, rispetto alle quali invitano a non drammatizzare, anche se ribadiscono il rispetto di parametri...

Read More

A Rassina (AR) pronto il teleriscaldamento a cippato. Ma l’impianto divide i cittadini

Posted by on Feb 5, 2015 in Contemporaneo globale, Territorio e passato | 0 comments

A Rassina (AR) pronto il teleriscaldamento a cippato. Ma l’impianto divide i cittadini

Il plesso scolastico di Rassina da aprile sarà scaldato da un impianto a biomasse. Il Comune di Castel Focognano annuncia il termine dei lavori sul generatore a cippato, alternativo al metano, che brucerà legno locale e porterà un risparmio del 30%. Il Comitato dei cittadini che si oppongono teme l’inquinamento da polveri sottili: “è un’opera superflua e inadeguata, troppo vicina alla scuola, il paese ha già troppe emissioni e temiamo per la nostra salute”. I tecnici rassicurano: “non inquina, non fa rumore e darà anche lavoro”. di Mariella Dei   Un impianto di teleriscaldamento a cippato da 540 kw entrerà in funzione a Rassina...

Read More