Cannes, storie dal festival del cinema, settima puntata-prima parte

Posted by on Jul 9, 2015 in Contemporaneo globale, Territorio e passato | 0 comments


 

Still0708_00009

“Amy, la ragazza dietro il nome”, il film di Asif Kapadia dedicato a Amy Winehouse

 

Saul fia” (“il figlio di Saul“) di Laszlo Nemes, e “Amy, la ragazza dietro il nome” di Asif Kapadia: due delle storie più emozionanti viste sugli schermi del festival di Cannes.

La prima immaginata, ma verosimile, costruita sui testi delle memorie che i soderkommandos hanno scritto nel campo di sterminio ad Auschwitz e poi fatte sparire, potente come un’  “Antigone”: opera prima (meritatamente premiata con il Grand Prix e una nomination agli Oscar 2016 proposta dall’Ungheria) di un regista  38enne nato a Budapest e cresciuto artisticamente fra Parigi e New York.

La seconda vera, narrata attraverso le immagini che il regista è riuscito a raccogliere: video amatoriali, filmati di archivio, interviste, testi e canzoni, racconti e ricordi di amici, parenti, colleghi di Amy Winehouse, la cantante britannica dalla straordinaria voce soul, morta nel 2011 a soli 27 anni nel baratro della droga e dell’ alcool. Opera che consacra il talento per il documentario biografico del britannico Asif Kapadia (già acclamato per “Senna“) e lo getta nell’occhio del ciclone: tante le polemiche e le contestazioni che familiari e ex marito hanno riservato al suo film, dove la decadenza di una ragazzina che sapeva il fatto suo, piena di vitalità, talento, ambizione insinua non pochi interrogativi su colpe e responsabilità. Dove “Amy è il centro di tutto, eppure sola”.

“Il figlio di Saul” uscirà in Italia il 27 gennaio 2016, fresco per la Giornata della Memoria.

“Amy” nel fine settimana del 15, 16 17 settembre 2016: sarebbe stato il trentunesimo compleanno della cantante sfortunata.

Sono questi i due film su cui ci concentriamo nella prima parte della settima ed ultima puntata del nostro reportage realizzato a Cannes. Così come li abbiamo “vissuti” in diretta, il 15 e il 16 maggio 2015,  con la voce dei protagonisti.

Buona visione

Mariella Dei

 

GUARDA IL VIDEO:

 

 

Cannes, storie dal festival del cinema

 

Programma di Mariella Dei

Riprese di Daniele Dini

Servizi, testi e montaggio di Mariella Dei

sul web: ogni settimana su www.zenithmagazine.it

in TV:  su  102tv TVS Teletruria 2, canale 87 digitale terrestre (Toscana)

orari di trasmissione TV :  Mercoledi ore 21.00

Repliche:  Giovedi ore 13.45 – Venerdi ore 20.30 – Sabato ore 13.10

Un programma settimanale di informazione e divulgazione cinematografica ideato e realizzato da Mariella Dei (www.zenithmagazine.it ) con le riprese di Daniele Dini  con la collaborazione di A.C. Centodue  (Subbiano) - TVS- 102tv Teletruria 2  e  la partnership di Cavalli & Co: www.selleriacavalli.com