Cannes, storie dal festival del cinema- Quinta puntata

Posted by on Jun 25, 2015 in Contemporaneo globale, Territorio e passato | 0 comments


woody

Woody Allen, Cannes, 15 maggio 2015

Woody Allen arriva a Cannes il 15 maggio 2015: presenta fuori concorso “Irrational Man“, il suo quarantanovesimo lungometraggio, accompagnato dalle due protagoniste femminili, Emma Stone e Parker Posey. All’alba dei suoi prossimi ottanta anni, in conferenza stampa il regista rinnova la sua dichiarazione d’amore per il cinema: forma di evasione, fuga dalla realtà (sempre insostenibile), e “necessaria distrazione dal pensiero della decadenza e della morte“. Il mal di vivere è scandagliato ancora a fondo nel suo “Uomo Irrazionale” (portandosi dietro come sempre la classe borghese di New York): stavolta la nevrosi è affidata ad un professore di filosofia in crisi esistenziale (bravo Joaquin Phoenix) che fra Kant e Nietzsche, fra le attenzioni di una collega, l’infatuazione della migliore allieva del suo corso e un caso di mala-giustizia vede in “un atto irrazionale” l’unica via d’uscita. “Ripete troppo se stesso” è la critica mossa al genio di New York, prima ancora che il film esca nelle sale degli Stati Uniti il 17 luglio. Ma gli applausi sono tutti per lui a Cannes. La salita sul red carpet del Maestro e delle sue due dee ha incantato e commosso.

La città del Cinema ci ha riservato anche altri momenti di incontro e di arricchimento: dal mare al paesaggio dell’entroterra, dalla Costa verso le Alpi Marittime, i paesi della prima Provenza offrono storie, incanto e soprese. A Pegomas (il paese per anni gemellato con il comune casentinese di Castel San Niccolò) abbiamo “incontrato” Brigitte Bardot!  Beh, in stile  pop art: due ritratti della diva dipinti da Yane Lepinay e da Stephanie Levi sono i gioielli nascosti della collezione privata degli albergatori Nathalie e Patrick Riquier. Di rimbalzo, nel paese gemello del Casentino, Castel San Niccolò (Ar), il mito di Cannes vive nelle storie di David Verlato, attore teatrale e di videoclip, e nella realtà di Benito e Nicole: lui, residente nel borgo di Strada in Casentino, da un decennio è “impiantato” a Mandelieu (a cinque chilometri da Cannes), la città di lei, per un amore nato grazie proprio al gemellaggio ed alla magia della Croisette.

Storie di Cinema, di vita, di passione, di Arte. L’umanità dentro la “fabbrica dei sogni”.

Buona visione

Mariella Dei

Guarda il video:

 

 

Cannes, storie dal festival del cinema

Programma di Mariella Dei

Riprese di Daniele Dini

Servizi, testi e montaggio di Mariella Dei

sul web: ogni settimana su www.zenithmagazine.it

in TV:  su  102tv TVS Teletruria 2, canale 87 digitale terrestre (Toscana)

orari di trasmissione TV :  Mercoledi ore 21.00

Repliche:  Giovedi ore 13.45 – Venerdi ore 20.30 – Sabato ore 13.10

Un programma settimanale di informazione e divulgazione cinematografica ideato e realizzato da Mariella Dei (www.zenithmagazine.it ) con le riprese di Daniele Dini  con la collaborazione di A.C. Centodue  (Subbiano) - TVS- 102tv Teletruria 2  e  la partnership di Cavalli & Co: www.selleriacavalli.com