Berlinale 2018, il corto dell’italiano Gregorio Franchetti nella sezione GENERATION

Posted by on Jan 17, 2018 in Contemporaneo globale, Territorio e passato | 0 comments


Berlinale 2018 – Gregorio Franchetti con il corto CENA D’ARAGOSTE (LOBSTER DINNER)  è l’unico rappresentante italiano selezionato nella sezione GENERATION 2018 fra i duemila titoli presentati da giovani cineasti di tutto il mondo. Concorrerà nella categoria Short films – Generation Kplus. Il corto ci presenta un dodicenne che una sera, da solo a casa, trova nel frigo dei suoi delle aragoste e decide di portarle in regalo alla madre del suo migliore amico, single e operaia, “solo per reclamare in casa propria un posto che non sia soltanto quello di starsene a sedere buono a tavola“. La storia è “un viaggio di fraintendimenti, incomprensioni, tradimenti- spiega Franchetti- attorno alla perdita dell’innocenza di due dodicenni di differente estrazione sociale, agli antipodi nei loro rispettivi percorsi per cercare di diventare uomini“.  il giovane regista si è formato alla Columbia University di New York (che ha prodotto il corto) dopo aver frequentato il Liceo a Roma, e nella sua formazione annovera una specializzazione in studi sulla cultura asiatica e africana. LOBSTER DINNER è la terza opera dopo PROTEINS (2010) e LAYOVER (2015).  (Mariella Dei)

 

untitled

 

LD_Still_6

 

gregorio franchetti sss

 

gregorio franchetti 2

 

Generation 2018, La line-up

Generation 14plus