Al via il Bibbiena Film Festival 2015

Posted by on Apr 16, 2015 in Contemporaneo globale, Territorio e passato | 0 comments


BIFF 2015

L’assessore di Bibbiena Francesca Nassini e i direttori artistici del BIFF  Fabio Massimo Basagni e Letizia Tinti mostrano il manifesto del festival 2015, disegnato dal fumettista Jacopo Camagni.

Il BIFF- Bibbiena Film Festival torna da venerdi 17 a domenica 19 aprile al Cinema Italia di Soci (Ar). Trecentocinquanta cortometraggi  iscritti da tutto il mondo hanno affrontato la selezione della Giuria Ufficiale che domenica premierà il migliore dei sedici finalisti, la miglior regia e assegnerà il premio speciale. Il compito è stato affidato ai critici  Francesco Alò e Luca Pacilio e a Giovanni Aloi, regista e vincitore del 2014. L’edizione numero tre offre eventi aperti a tutti: proiezioni pomeridiane e serali, gli incontri a cura di Giovanni Bogani con gli attori Edoardo Gabbriellini (musa al maschile di Virzì) e Guglielmo Favilla, il video-concorso Progetto Scuola. “Vogliamo promuovere la settima arte fra i giovani,  far incontrare i professionisti del settore, e proporre ai registi il Casentino come set”- commentano i direttori artistici Fabio Massimo Basagni e Letizia Tinti. “Lo abbiamo già fatto nelle edizioni passate: abbiamo portato i registi in giro a visitare i paesi d’arte e le nostre foreste; molti sono tornati, si sono incontrati qui per dare vita a progetti (come Lorenzo Ferrante e Matteo Ricca),  e in un cortometraggio che vedremo in finale la location della storia è proprio il paesaggio toscano”. Oltre a regalare al  Casentino una finestra aperta sulla cinematografia internazionale emegente e più creativa, dunque, il Festival del cinema e del cortometraggio di Bibbiena si pone come porta di ingresso per turismo e promozione del territorio. “Nel BIFF 2015 ci sono nomi nuovi, abbiamo ricevuto cortometraggi dal Regno Unito, dagli U.S.A, dall’Argentina.  Ma tanti sono “vecchie conoscenze”. Abbiamo anche Enrico Iannaccone (David di Donatello 2013 per il cortometraggio) che ha vinto più premi di Sorrentino”- conclude sorridendo Basagni. “Siamo contenti, perchè la nostra rassegna è giovane ma è ricordata già come trampolino di lancio da cineasti che gravitano attorno alle selezioni di Cannes e di Berlino”. Il BIFF è promosso dal Comune di Bibbiena, dalla Fondazione Giuseppe e Adele Baracchi, da Coming Soon, e da soggetti privati del territorio. I premi della Giuria Ufficiale sono offerti dalla Fondazione Giuseppe e Adele Baracchi.

Mariella Dei

Bibbiena, presentazione BIFF 2015

GUARDA IL VIDEO: presentazione BIFF 2015